Perchè scegliere il sistema Flexibowl®

Le soluzioni attualmente disponibili sul mercato oggigiorno si basano su due concetti ben distinti

  1. Sistema con attuazione circolare
  2. Sistema con superficie sussultoria

Nella prima soluzione i prodotti rilasciati dalla tramoggia vengono liberati su una superficie cilindrica attuata da un motore centrale.
Attraverso un generatore di impulsi sottostante alla superficie del disco, unitamente all’attuazione del disco in entrambe le direzioni oraria e antioraria, i prodotti vengono opportunamente separati e resi dflexibowl-arsisponibili al robot.

L’area circolare è divisa in 3 settori:

  • area di rilascio dei prodotti
  • area di separazione e ribaltamento
  • area di prelievo robot

La rotazione del disco, così come le accelerazioni e decelerazioni angolari possono essere opportunamente programmate in base alla geometria dei prodotti per favorire la disposizione ideale.

In ogni caso nella maggior parte di casi la rotazione angolare del disco avviene in tempi assai brevi,
inferiori mediamente a 0,5 secondi, dopodiché la telecamera è in grado di localizzare istantaneamente i prodotti e il robot può iniziare immediatamente a prelevare.

Il rilascio dei prodotti, la fase di separazione, ed il prelievo del robot avvengono in massima parte in parallelo.
Ad oggi in alcune applicazioni (es.: cosmetica), un solo alimentatore abbinato a manipolatori veloci può operare a cadenze di oltre 70 ppm.

Nei sistemi a superficie sussultoria il rilascio dei prodotti avviene di norma su di una superficie rettangolare attuata attraverso meccanismi a camme oppure motori lineari disposti agli estremi della superficie. Questa soluzione di norma non consente al robot di poter operare contemporaneamente alle fasi di rilascio dei prodotti dalla tramoggia e di redistribuzione degli stessi sulla superficie.

Anche i sistemi più sofisticati dotati di particolari motori piezoelettrici, per quanto veloci nella redistribuzione dei prodotti sulla superficie, non permettono di operare le tre fasi contemporaneamente, con tempi ciclo risultanti superiori.

Il tempo che normalmente intercorre fra il rilascio dei prodotti dalla tramoggia e la fase di prelievo con robot è in genere di almeno 2-3 secondi, quindi da 4 a 6 volte superiore.

Il sistema FlexiBowl®, rientra nella prima categoria di sistemi di alimentazione flessibile.
Fra gli ulteriori vantaggi del sistema è da segnalare la capacità  massima di carico che supera i 7 kg  nell’ultima generazione di FlexiBowl, grazie ad un’elettronica ingegnerizzata ad hoc.

La disponibilità di particolari superfici lo rende particolarmente ideale per la manipolazione di parti cilindriche con diametri variabili da pochi decimi di millimetro  sino a 50-60 mm ed oltre.
Parti in gomma e silicone possono essere alimentate senza alcun problema. Il sistema è idoneo per operare sia in ambienti gravosi (esempio asservimento macchine utensili e stampaggio) che in ambienti puliti (medicale, cosmetica, elettronica, ecc.).

ARS s.r.l. Socio Unico - P.I. 01739760518  © Tutti i diritti sono riservati